Chi è Gesù?

Giovanni 17:3 “Questa è la vita eterna: che conoscano te, il solo vero Dio, e colui che tu hai mandato, Gesù Cristo.”

Senza ombra di dubbio il nome di “Gesù Cristo” è il più famoso al mondo, su nessun altro si è parlato o scritto tanto quanto su di lui. Parlare di Gesù Cristo non è mai abbastanza, nessun uomo che abbia calcato questo mondo è stato come lui, perché Gesù non era solo un uomo, e neanche un super uomo, Gesù Cristo era, ed è il figlio di Dio, ovvero Dio presso Dio (Giovanni 1:1), che era fin dal principio, il Creatore di ogni cosa. Detto in altri termini Gesù è Dio fattosi uomo. Egli è la seconda persona della Trinità, insieme al Padre e allo Spirito Santo. Ora non tutti i così detti cristiani accettano la verità che Gesù è Dio, ma la sua divinità può essere dimostrata in molti modi.

Per prima cosa, va detto che Gesù condivide con il Padre gli stessi attributi divini, che non possono appartenere ad altri esseri viventi quali l’uomo, gli animali o gli angeli. Ecco qui di seguito alcuni riferimenti biblici, che dimostrano la divinità di Gesù:

  • Pre-Esistenza:Giovanni 5:58;
  • Onniscienza: Luca 9:47; Giovanni 1:45-48; 2:24-25; Marco 14:26-31 …
  • Onnipresenza: Matteo 18:20; 28:20; Efesini 4:10; 2Corinzi 13:5; Galati 2:20; Colossesi 1:27 …
  • Onnipotenza: Apocalisse 1:8
  • Signore dei signori: 10:17 – Apoc. 19:16
  • Creatore: Salmi 102:25 – Ebrei 1:10
  • Pietra d’inciampo: Isaia 8:14 – 1Pietro 2:5-8
  • Dio: Isaia 40:3 – Matteo 3:3
  • Il primo e l’ultimo: Isaia 41:4 – Apoc. 1:8; 2:8;
  • Gloria: Isaia 42:8; 61:10 – Giov. 17:5; 12:41
  • Ogni ginocchio si piegherà: Isaia 45:23 – Filippesi 2:11

Gesù è a tutti gli effetti, presentato come il Creatore di ogni cosa Giovanni 1:1-3; Ebrei 1:2, 10. Come colui che sostiene ogni cosa Colossesi 1:27.È inoltre interessante confrontare Isaia 43:11; 45:21; con Matteo 1:21; Atti 4:12-13. Nei primi versi si dice chiaramente che non c’è altro Salvatore all’infuori di Yahwè, ma negli altri versi ci viene detto che Gesù è il Salvatore. Allora esistono due salvatori? O questi brani si contraddicono? Assolutamente no! Se si accetta che Gesù è Dio, ecco che tutto si spiega tranquillamente. La stessa cosa avviene per il concetto del perdono dei peccati, leggi questi passi Luca 7:36-50; Marco 2.7-10

Nella storia dell’umanità di certo non sono mancati uomini, soprattutto re e imperatori, che hanno preteso di essere adorati come delle divinità, eppure Gesù li supera in ogni senso, nessuno di loro ha avuto così tanti seguaci e adoratori, nessuno di loro ha fatto delle forti affermazioni come ha fatto Gesù di sé stesso, e soprattutto nessuno di loro ha compiuto atti così grandi e prodigiosi come Gesù.

Gesù disse di essere la Vita e risuscitava i morti, disse di essere la Luce e diede la vista ai ciechi, disse di essere il Pane della vita e sfamò migliaia di persone con pochi pani.

Disse che la sua morte fu una sua opera e risuscitò dopo tre giorni, disse di essere il Creatore e comandò al vento e al mare e sfidò le leggi della fisica camminando sul mare, e altro ancora.

  • Buddha disse: “sono un maestro in cerca della verità”. Gesù disse: “io sono la Verità”.
  • Confucio disse: “non ho mai detto di essere santo”. Gesù disse: “chi di voi mi convince di peccato?”
  • Maometto disse: “se Dio non getta il suo manto di misericordia su di me, io sono senza speranza”. Gesù disse: “se non credete in me, morirete nel vostro peccato”.

Gesù ha anche detto di essere il Primo e l’Ultimo, il Principio e la Fine e che un giorno ritornerà in gloria per regnare sul mondo intero, e che nel frattempo sarebbe stato sempre con tutti i suoi seguaci. Di esistere prima ancora di nascere come un bambino, figlio di Maria. Nessun uomo è nato da una vergine, nessun uomo ha conquistato il mondo senza usare delle armi, lui invece lo ha conquistato armato solo del suo amore. Nessun uomo ha influenzato così positivamente il mondo come lui. Quindi o Gesù è Dio o è il più grande truffatore ed impostore, orgoglioso di sé, della storia.

Un’altra teoria, molto diffusa, è quella che rappresenta Gesù, non come un bugiardo truffatore, ma come un illuso, vale a dire che, lui pensava di essere Dio e quindi agì in buona fede, ma in realtà non lo era. Quindi stando così le cose, potremmo dire che l’uomo che ha letteralmente, cambiato in meglio il mondo, era un povero pazzo illuso. Molti psichiatri affermano che se gli uomini vivessero seguendo interamente gli insegnamenti di Gesù, nel mondo non ci sarebbero più guerre, omicidi e odio. Questa però non è affatto la descrizione di uno schizofrenico, come alcuni sosterrebbero.

Lui venne in terra con uno scopo specifico, morire per salvare l’umanità. La Bibbia dice di lui:

“Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui, non perisca ma abbia la vita eterna” Giovanni 3:16

Con le nostre forze e i buoni propositi non potevamo ricevere la vita eterna presso Dio, perchè siamo dei peccatori nonostante ciò che di buono facciamo. Per questo era necessario che un uomo giusto e senza peccato pagasse al posto nostro per le nostre colpe. Gesù è stato quell’uomo che visse senza peccare e che mori in croce per noi. Ora ciò che ci è richiesto e di riporre fede in Lui, e di affidargli la nostra vita, scegliendo di seguirlo, cosi riceviamo in dono la vita eterna.

Parlare di Gesù richiederebbe tanto tempo e spazio che qui non abbiamo. Ma in breve perchè è così importante per noi? Perchè lui è è Dio fattosi uomo, che è morto in croce ed è risorto, per portare la salvezza all’intera umanità e che con i suoi insegnamenti e la sua stessa vita ha lasciato un modello da seguire, a tutti coloro che ancora oggi si professano suoi seguaci.

cg-ruchheim.de